…letto d’ospedale…

…sono qui, sdraiata, in questa cameretta che credo serva per i travagli,
sdraiata su questo letto sfatto…aspetto che torni l'infermiera…
…intanto il dottore mi tocca la pancia…ad un certo punto mi chiede da quanto è
così dura…non lo so…non me ne ero accorta…
…poi capisco…ora capisco…ecco perchè non ti sentivo più…
…arriva l'infermiera con l'apparecchio…mi mette il gel, avvicina la sonda (?) o
come diavolo si chiama…un attimo di silenzio…e poi eccoti…
ecco il battito…mi guarda…il dottore mi dice che è perfetto…
…mi scendono le lacrime…mi rigano le guance…sospiro…
…e da ieri mattina che non ti sentivo più…e poi stamattina appena
sveglia questi forti dolori al basso ventre che ho scoperto essere contrazioni…
…la telefonata a mia madre…la corsa di Lucerara che è venuta a prendermi
per portarmi in ospedale…la telefonata al mìo dottore…la paura…il pianto…
…mi rivesto, usciamo dalla stanzetta, il dottore che guarda Andrea e mia sorella
che con sguardo apprensivo ci attendevano…gli dice che va tutto bene…
…mi da una serie di medicine, riposo assoluto, per qualsiasi cosa lui è reperibile…
…finalmente a casa…che paura…
…questo è quello che è successo martedì…

…letto d’ospedale…ultima modifica: 2005-05-14T19:58:32+02:00da a_lucenera
Reposta per primo quest’articolo

9 pensieri su “…letto d’ospedale…

  1. leggendo queste parole mi è salita un’ansia..che bello scoprire che alla fine va tutto bene…riposati ,mi raccomando…Ve drai che andrà tutto bene..Questo bambino è un dono che il Signore ha voluto dare ad una donna splendida e non te lo porterà via..Un bacio,ginevra

  2. piccoli inconvenienti che si accentuano al cambio del mese; o se è una fase di Stress….
    basta un po’ di riposo e cure adeguate… approfitta di questa pausa per iniziare a programmare
    il DOPO…. perchè cambia la vita, cambiano i ritmi veglia/sonno, è tutto molto eccitante e
    molto diverso da quello che si immagina…. hai ancora la mia mail? Viki

Lascia un commento