Un pensiero su “:-)

  1. Il bardo in un rapido passaggio volse la testa alla luce della mattina, il cielo era terso e tutto era irridescenza , lontana sulla spiaggia la figura di una dolce signorina che guardava il mare, coccolando un’ anima affine…un giorno ti dissi che il cuore avrebbe batutto e che le vostre essenze si sarebbero risvegliate perche’ la tua dolce luce scalda. Non mi sbagliavo, lascio una bottiglia di acqua, so’ che vi servira’….lo so’

Lascia un commento